• 17 Ottobre 2021 22:52

Portale di finanza e segnali operativi di borsa

Analisi Grafiche

DiRoberto Scudeletti

Set 26, 2021

Periodicamente, tempo tiranno permettendo, cercherò di effettuare delle analisi grafiche sui principali derivati che seguo, ossia micronasdaq, minidax, eurostoxx, minifib, mini eurodollaro e bund e qualche volta, soprattutto a richiesta, oro, petrolio e bitcoin, con commento e segnando sul grafico trend e principali supporti e resistenze (pivot e medie semplici per la maggiorparte).

Domenica 26 settembre 2021

Micronasdaq: dopo la perdita della m12 gialla e la discesa sul supporto statico a 14825 circa, sulla tenuta di quest’ultimo livello rimbalzo sulla stessa m12 a 15330 sopra cui spazio per la m24 blu a 15428 circa.

Minidax: dopo la correzione profonda e un doppio minimo statico rimbalzo sulla m24 blu a 15660 – con intraday verso 15700 – e ulteriore correzione sulla m12 a 15522 e situazione tutta in evoluzione.

Eurostoxx: dopo il doppio massimo poco sopra 4220 lateralizza per poi crollare poco sotto i 4000 punti ed effettuare una V formation con ritorno verso i 4200 e attuale fase correttiva in zona 4150-4130 circa, in attesa di nuovi sviluppi.

Minifib: dopo la falsa rottura rialzista di 26mila punti lateralizza, poi crolla poco sotto 24600 per poi riafforare alla grande e attuale laterale 25650-25800 circa, in attesa di un nuovo impulso direzionale, in un senso o nell’altro.

Mini Eurodollaro dopo la falsa rottura rialzista di 1.19 crolla sin poco sopra 1.17 con attuale tentativo di rimbalzo con tanta fatica, in zona 1.1760-1.1720 circa.

Bund nel grafico a 4 ore si evidenzia un chiaro trend ribassista dopo il massimo relativo a 174.50 circa sino al minimo di 170.14 punti, complice il rialzo dei tassi del 50% circa, da -0,5% a -0,25%; vedremo nelle prossime sedute se la tenuta di tale minimo favorirà dei rimbalzi dei corsi, o il cedimento nuovi spazi negativi addirittura sotto i 170 punti.


Oro: movimento ampio laterale giornaliero 1835-1725 circa e solo alla rottura di uno di tali livelli vedremo nuova direzionalità, al rialzo verso 1900 e al ribasso verso la ricopertura della shadow inferiore a 1700-1680 circa.

Petrolio: dopo la correzione verso 62 dollari circa rompe la ribassista dinamica che unisce gli ultimi massimi decrescenti e sfiora i 74 dollari, in attesa di una conferma o di una eventuale correzione

Bitcoin: dopo la correzione dal massimo storico sui 65mila dollari poco sopra i 29mila ha effettuato un bel rimbalzo poco sotto i 53mila, sta effettuando un movimento laterale tra 40mila e 45mila circa, in attesa di una nuova decisa direzione, sfruttabile con entrate ad accumulo verso la parte bassa, magari ogni 1000 dollari.

AVVERTENZE: La pubblicazione di consigli operativi ha carattere puramente indicativo ed informativo e non costituisce servizio di consulenza o sollecitazione al pubblico risparmio.  Considerato inoltre che, allo stato attuale, non esiste un sistema di trading infallibile e che è nella logica dei mercati azionari alternare risultati positivi e negativi, gli autori del sito non sono  responsabili in alcun modo per l'uso ed i risultati conseguiti dai visitatori del sito.  Gli autori possono avere un interesse diretto nei titoli di cui si tratta nel presente sito, in quanto investitori privati.